COVID-19: approfondimenti sull'impatto dei viaggi, Europa — febbraio

Dai un'occhiata alle prossime tendenze di viaggio per l'estate europea.

|
February 11, 2021

Questi approfondimenti si basano sui dati raccolti il 10 febbraio 2021. Esamineremo regolarmente i nostri dati per fornire una panoramica delle tendenze e dei modelli nel comportamento dei consumatori. Le informazioni di Sojern si basano su oltre 350 milioni di profili di viaggiatori e miliardi di segnali relativi alle intenzioni di viaggio, ma non rappresentano il 100% del mercato dei viaggi.

*Nota prego*

  • Quando si parla di 'Estate europea' in questo articolo ci riferiamo alle seguenti destinazioni/origini per avere una panoramica generale: Belgio, Cechia, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina, Regno Unito - salvo diversa indicazione.
  • Quando un grafico dice 2019 stiamo esaminando le ricerche/prenotazioni dei viaggiatori effettuate fino al 9 febbraio 2019 (prima del COVID-19), e 2021 si riferisce a ricerche/prenotazioni fino al 9 febbraio 2021 ai fini di questo blog.
  • Quando parliamo di «estate europea» in questo articolo ci riferiamo a date comprese tra il 1° giugno e il 31 agosto.

L'intenzione globale di viaggiare verso l'Europa continua a fluttuare

Gli europei parteciperanno alle loro solite «vacanze estive» quest'anno? In caso affermativo, dove? E per quanto tempo? Queste domande sono nella mente di molti viaggiatori e di chi si occupa di viaggi. Con la volatilità del mercato e i diversi tassi di distribuzione dei vaccini in tutto il mondo, è ancora molto difficile prevedere come sarà l'estate europea nel 2021. Tuttavia, osservando il comportamento dei viaggiatori possiamo avere un quadro molto più chiaro di quante persone si sentono sicure nella pianificazione e nella prenotazione dei viaggi e quali sono le località più popolari per una vacanza estiva del 2021.

Con la flessibilità offerta dalle politiche di cancellazione ora implementate da molte compagnie aeree e hotel, l'intenzione di viaggiare e la fiducia stanno entrambi mostrando segni di crescita. Ma questo non vuol dire che la domanda sia tornata in alcun modo ai livelli precedenti al COVID-19. In effetti, molti rimangono cauti nei confronti dei viaggi a causa di fattori compresa l'incertezza sulle restrizioni di viaggio e se o quando le persone riceveranno il vaccino.

Ricerche globali di voli YTD verso destinazioni europee - Indicizzate al W/C il 5 aprile 2020

Non sorprende che l'intenzione globale di viaggiare verso le destinazioni europee continui ad aumentare e diminuire man mano che i blocchi e le restrizioni di viaggio vengono implementati e revocati in tutta la regione e nel mondo. Tuttavia, è positivo vedere che i volumi di ricerca dei voli non sono diminuiti così come nell'aprile 2020, quando hanno iniziato a manifestarsi gli effetti della pandemia.

Prossime tendenze di viaggio per l'estate europea

Come discusso in molti dei nostri approfondimenti sui viaggi, i viaggi nazionali e regionali continuano a guidare la ripresa a causa delle restrizioni in continua evoluzione che vengono implementate. Di conseguenza, abbiamo esaminato più da vicino le tendenze di viaggio regionali per i prossimi mesi e abbiamo evidenziato le tendenze chiave che stiamo osservando per l'estate del 2021.

Viaggi regionali «Estate europea»: principali origini europee per le ricerche di voli rispetto al 2019 (pre-COVID-19) e al 2021 - Stesso intervallo di date* - si prega di fare riferimento all'inizio della pagina per le spiegazioni dei termini

Possiamo farci una buona idea di quali paesi europei hanno intenzione di fare viaggi regionali quest'estate esaminando le dieci principali origini europee alla ricerca di voli regionali in partenza tra il 1° giugno e il 31 agosto. I viaggiatori provenienti da Francia, Regno Unito (Regno Unito) e Italia mostrano i più alti livelli di intenzioni di viaggio regionali per questa estate.

Con questo in mente, i viaggi dell'estate 2019 programmati prima del 9 febbraio 2019, rispetto a quelli programmati prima del 9 febbraio 2021 per questa estate, mostrano tendenze molto simili. Nel 2019 quasi il 60% delle ricerche regionali sui voli estivi sono state effettuate da Francia, Italia e Regno Unito. Allo stesso modo, quest'anno circa il 55% delle intenzioni di viaggio proviene dagli stessi tre paesi di origine.

Viaggi regionali «Estate europea»: le migliori destinazioni europee per le prenotazioni di voli rispetto al 2019 (pre-COVID-19) e al 2021 - Stesso intervallo di date* - si prega di fare riferimento all'inizio della pagina per le spiegazioni dei termini

Non solo i viaggiatori europei sognano i loro viaggi estivi, ma molti prenotano anche i loro viaggi e alloggi. Se si esaminano le dieci principali destinazioni europee attualmente prenotate per quest'estate (tra il 1° giugno e il 31 agosto) e si confrontano questi volumi con le prenotazioni del 2019, si notano alcune differenze interessanti. La fiducia nei viaggi regionali in Spagna per l'estate 2019 è stata elevata, con le prenotazioni nel Paese effettuate prima del 9 febbraio 2019 pari al 32%.

La Spagna continua a essere una destinazione popolare tra i viaggiatori europei che stanno programmando di partire per questa estate, con il 46% delle prenotazioni di voli regionali destinate al paese. Anche la Grecia ha registrato una crescita della fiducia, con il 14% delle prenotazioni di voli regionali effettuate verso la destinazione. Si tratta di un forte aumento rispetto al 4% delle prenotazioni effettuate all'inizio del 2019 per i mesi estivi, potenzialmente dovuto all'efficacia con cui hanno affrontato la pandemia la scorsa estate. Ciò rende la Grecia il secondo paese più popolare in cui i viaggiatori europei hanno fiducia nelle prenotazioni per quest'estate ed è un segnale positivo per quelli che sono considerati i mesi di punta per i viaggi in entrata. Il Portogallo è un'altra destinazione che ha mostrato una crescita della fiducia.

Al contrario, le prenotazioni di voli per il Regno Unito sono scese dal 12% nel 2019 al 3% nel 2021. Ciò è probabilmente dovuto in parte agli attuali blocchi e norme sulla quarantena che sono state introdotte di recente per i viaggiatori in entrata, così come l'incertezza su quando i viaggi di piacere saranno nuovamente consentiti. Circostanze simili in Francia hanno probabilmente causato la diminuzione della fiducia che possiamo vedere nel grafico sopra, dal 15% nel 2019 al 10% nel 2021.

È importante notare che l'intenzione e la fiducia nei viaggi nazionali non vengono sempre prese in considerazione quando si esaminano le tendenze dei voli e, per un'analisi di ciò, è meglio guardare alle ricerche e alle prenotazioni di hotel.

Viaggi regionali «Estate europea»: date di viaggio migliori per le ricerche di voli rispetto al 2019 (pre-COVID-19) e al 2021 - Stesso intervallo di date* - si prega di fare riferimento all'inizio della pagina per le spiegazioni dei termini

A differenza degli anni precedenti, in cui tendiamo a vedere picchi di viaggi in determinate settimane dell'estate, in linea con le vacanze scolastiche estive, e l'alta stagione per varie destinazioni, il quadro di quest'anno è leggermente diverso. Le ricerche sui voli regionali evidenziano che non esiste una settimana o una data precisa in cui i viaggiatori europei intendano partire per le vacanze. Ciò potrebbe essere dovuto alla volatilità dei viaggi in questo momento, con i blocchi ancora in vigore, quindi i viaggiatori non sono sicuri di quando le destinazioni saranno aperte o quando saranno consentiti i viaggi.

Viaggi regionali «Estate europea» - Ricerche di hotel e durata del soggiorno a confronto anno su anno 2019 (pre-COVID-19) e 2021 - Stesso intervallo di date* - si prega di fare riferimento all'inizio della pagina per le spiegazioni dei termini

Infine, se si esamina la variazione delle durate dei viaggi rispetto a quelle pianificate nel 2019, rispetto a quelle pianificate nel 2021, c'è un chiaro spostamento nella preferenza per i viaggi più lunghi. Ciò potrebbe riflettere il fatto che molti non fanno un viaggio all'estero da molto tempo a causa della pandemia, o che le ferie sono state trasferite dal lavoro dopo una pausa prolungata nel 2020, il che significa che sono pronti a «staccare la spina» e a trascorrere ferie più lunghe.

Rispetto al 2019, dove il 69% dei soggiorni in hotel era pianificato per una durata da zero a tre giorni, quest'anno la percentuale è scesa al 37%. In cambio, la popolarità dei viaggi di quattro o più giorni è quasi raddoppiata, passando dal 31% al 61%.

Conclusione

I risultati di questo mese includono un'analisi delle intenzioni di viaggio e della fiducia in Europa, incentrata sui viaggi regionali per i mesi estivi. Francia, Italia e Regno Unito sono attualmente le prime tre destinazioni in cerca di vacanze estive europee. Ciò non è cambiato rispetto al 2019. Tuttavia, le prenotazioni dei voli regionali mostrano un andamento leggermente diverso, con paesi come Spagna e Grecia che traggono vantaggio dalle prenotazioni già effettuate dai viaggiatori, mentre il Regno Unito e la Francia hanno registrato un calo di fiducia rispetto ai volumi del 2019.

Infine, abbiamo esplorato i mesi in cui i viaggiatori europei intendono viaggiare e la durata del viaggio. C'è stato un passaggio significativo verso durate di viaggio più lunghe rispetto alle vacanze estive del 2019. Man mano che il vaccino viene distribuito in modo più completo in tutto il mondo, le restrizioni di viaggio e i requisiti di quarantena sono destinati a cambiare.

Continueremo a condividere ulteriori approfondimenti mentre monitoriamo la situazione. Questi approfondimenti aiutano i professionisti del travel marketing a modellare le loro strategie man mano che il settore si riprende. Visualizza ulteriori approfondimenti in tempo reale su Approfondimenti di viaggio di Sojern cruscotto.

Altri articoli
Ti potrebbe interessare

Albergatori in transizione: adattamento all'evoluzione dei metasearch di Google e alle nuove normative DMA

Scopri le strategie per l'evoluzione della metaricerca di Google e le normative DMA.

Leggi di più

France Experiences Tourism Boom Ahead of 2024 Olympics, Driven by American Travelers

The Summer Olympic Games in France will be the largest event ever hosted in the country.

Leggi di più

Cominciamo un Conversazione

Siamo pronti ad aiutarti a eliminare le congetture dal tuo marketing digitale. Contattaci per accedere alla piattaforma di marketing più intelligente del settore turistico.

Parliamo