COVID-19: approfondimenti sui voli e discussione del futuro con American Airlines [Webinar]

Le compagnie aeree, tra cui American Airlines, stanno dando priorità alla salute e alla sicurezza.

|
May 21, 2020

Con il nostro accesso al pubblico di viaggiatori in tempo reale e una visibilità senza pari sulla domanda globale di viaggi, siamo in una posizione unica per condividere le attuali tendenze di viaggio con l'attenzione dei professionisti del marketing. In questa serie esaminiamo i dati per aiutare i professionisti del travel marketing a valutare questo evento mondiale. Gli esperti di marketing possono utilizzare queste tendenze per definire le proprie strategie in questo periodo ed essere preparati per la ripresa una volta che la situazione si sarà stabilizzata.

I viaggi sono stati gravemente colpiti dalla crisi del COVID-19. Molte compagnie aeree tra cui American Airlines, hanno intensificato la pulizia degli aeromobili, utilizzando spruzzatori elettrostatici e altre misure per aiutare i viaggiatori a sentirsi al sicuro. Alcuni hanno introdotto sportelli per il check-in e le biglietterie a bordo strada, nuove procedure di imbarco e stanno bloccando i posti centrali per promuovere il distanziamento sociale. Sono state messe in atto altre politiche per offrire ai viaggiatori una maggiore tranquillità quando prenotano in anticipo, ad esempio offrendo la possibilità di cambiare la prenotazione per una data successiva senza costi di modifica.

Nonostante il virus, i nostri dati sulle prenotazioni dei voli indicano che le persone non vedono l'ora di viaggiare. La crescita maggiore è evidente in Nord America, dove le restrizioni di viaggio vengono costantemente allentate, soprattutto negli Stati Uniti. Molti stati stanno entrando nella fase 2 dei piani di ripresa, con i governatori di Illinois, Indiana, Kentucky, Michigan, Minnesota, Ohio e Wisconsin che annunciano che lavoreranno in stretto coordinamento per riaprire in sicurezza gli stati del Midwest.

Sebbene i Caraibi rimangano vietati ai viaggiatori, il che ha comportato un basso numero di casi, c'è stato un picco nelle prenotazioni all'inizio di maggio. Riteniamo che questo aumento delle prenotazioni possa essere determinato dal fatto che le persone tornano a casa per visitare amici e parenti per la prima volta dall'inizio della quarantena. È ipotizzato che man mano che le restrizioni inizieranno ad allentarsi e i viaggi saranno consentiti, le persone inizieranno ad arrivare sulle isole già a giugno con un'impennata prevista a luglio. Santa Lucia ha annunciato i piani per la prima fase di riapertura il 4 giugno. Saranno necessarie mascherine per il viso e saranno messe in atto intense misure di pulizia per garantire la sicurezza dei viaggiatori.

Abbiamo indicizzato i nostri dati fino al 5 aprile 2020, il punto più basso registrato al mondo per ricerche e prenotazioni di viaggi.

Abbiamo anche esaminato l'attuale 10% delle ricerche di voli dai principali hub in cui vediamo il cambiamento maggiore. Il grafico mostra le rotte in più rapida crescita confrontando le due settimane precedenti con le due settimane precedenti (3-16 maggio rispetto al 19 aprile - 2 maggio) per identificare segnali forti provenienti dalle nostre compagnie aeree partner nazionali e regionali.

Punti chiave:

  • Le persone stanno programmando viaggi vicino a casa, sia nazionali che intraregionali.
  • Per i paesi che richiedono ancora una quarantena di 14 giorni all'arrivo, possiamo ipotizzare che le persone stiano viaggiando per visitare amici/famiglie che non hanno visto da quando è stata introdotta la quarantena.
  • Alcuni degli aumenti delle ricerche che vediamo sopra sono dovuti ai forti sconti promossi dalle compagnie aeree regionali, ad esempio le promozioni sulla rotta Orlando-San Juan.
  • Sebbene Seoul - Jeju City sia al settimo posto, questa origine e destinazione ha la più alta attività di ricerca nelle ultime due settimane. Questa rotta è considerata una delle rotte più trafficate al mondo. Prima del COVID, i voli partivano in media ogni otto minuti da Seoul. Corea del Sud sembra inoltre aver superato con successo la pandemia, tanto da aver riaperto ufficialmente le scuole superiori.

Prepararsi alla ripresa: il futuro dei viaggi aerei

In una conversazione con John Gustafson, VP of Digital Customer Experience di American Airlines, discutiamo dell'impatto del COVID-19 sul settore aereo e di come la crisi ne determinerà il futuro. Condividiamo i dati globali sulle prenotazioni e sulle ricerche dei voli e otteniamo informazioni in prima persona sulla risposta di American Airlines alla pandemia. Scopri come stanno ripensando il loro approccio al marketing e al futuro dei viaggi aerei in generale.

Per approfondimenti in tempo reale specifici per la tua regione o paese, dai un'occhiata al nostro dashboard di approfondimenti.

Altri articoli
Ti potrebbe interessare

Cominciamo un Conversazione

Siamo pronti ad aiutarti a eliminare le congetture dal tuo marketing digitale. Contattaci per accedere alla piattaforma di marketing più intelligente del settore turistico.