Approfondimenti sul COVID-19: l'intenzione e la fiducia nei viaggi migliorano negli Stati Uniti

I viaggi sono destinati a riprendersi rapidamente intorno alla seconda metà dell'anno.

|
January 14, 2021

Con il nostro accesso al pubblico di viaggiatori in tempo reale e una visibilità senza pari sulla domanda globale di viaggi, siamo in una posizione unica per condividere le attuali tendenze di viaggio in primo piano con gli esperti di marketing. In questa serie di blog, esaminiamo i dati per aiutare i professionisti del travel marketing a valutare questo evento mondiale. Possono utilizzare queste tendenze per orientare le loro strategie di marketing durante questo periodo, man mano che il settore si stabilizza.

Questi approfondimenti si basano sui dati raccolti il 10 gennaio 2020. Stiamo esaminando i nostri dati su base regolare per fornire una visione accurata delle tendenze e dei modelli nel comportamento dei consumatori. Le informazioni di Sojern si basano su oltre 350 milioni di profili di viaggiatori e miliardi di segnali relativi alle intenzioni di viaggio, ma non rappresentano il 100% del mercato dei viaggi.

Restrizioni statunitensi e futuro dei viaggi

Poiché il numero di casi continua a crescere negli Stati Uniti a causa dell'impennata post-festività e vengono stabiliti nuovi record per i ricoveri, le restrizioni ai viaggi sono in continua evoluzione. Gli esperti ritengono che gennaio sarà il mese peggiore di sempre in termini di infezioni complessive, ma la speranza è all'orizzonte visto che il vaccino continua a essere distribuito. Circa 10 milioni di americani, provenienti dagli Stati Uniti popolazione di circa 332 milioni, sono stati vaccinati finora secondo il CDC.

Il Dipartimento per la Sicurezza Interna degli Stati Uniti (DHS) ha annunciato il 12 gennaio che Stati Uniti, Canada e Messico hanno esteso le proroghe non essenziali restrizioni di viaggio fino al 21 febbraio 2021, l'ottava volta che queste restrizioni sono state estese dal DHS a causa del COVID-19. Per limitare ulteriormente la diffusione del virus, i viaggi considerati ricreativi sono vietati attraverso il confine terrestre tra Stati Uniti e Canada.

Si avvicina al traguardo di un anno, poiché le restrizioni originali sono iniziate il 23 marzo 2020. A dicembre, il CDC hanno ancora ridotto il periodo di quarantena raccomandato per le persone senza sintomi da 14 a 10 giorni stati continuare ad attuare diverse strategie per la quarantena e le restrizioni di viaggio. Colorado, Delaware e California sono tra alcuni stati degli Stati Uniti che consigliano ai residenti di evitare i viaggi di piacere, mentre quasi la metà degli stati degli Stati Uniti non ha restrizioni di viaggio in tutto lo stato.

A livello internazionale, una nuova restrizione impone che chiunque entri negli Stati Uniti a partire dal 26 gennaio dovrà risultare negativo al COVID-19 entro tre giorni dal volo. Con l'aumentare della stanchezza dovuta alla pandemia, molti aspiranti viaggiatori sono a casa e sognano il loro prossimo viaggio. STR e Tourism Economics prevedono che i viaggi di piacere riprenderanno rapidamente in primavera e in estate a causa dell'aumento della domanda e della diffusione dei vaccini, soprattutto nelle case a reddito più elevato che non hanno subito un impatto finanziario altrettanto negativo. Prevedono che i viaggiatori continueranno a preferire i mercati all'aperto e in auto, ma anche gli Stati Uniti dovrebbero vedere una ripresa dei viaggi urbani.

Un nuovo studio globale di Hotels.com afferma spontaneità sarà uno dei temi principali dei viaggi del 2021. Lo studio ha rivelato che l'89% dei viaggiatori statunitensi sarà più impulsivo dopo i viaggi cancellati del 2020 e l' "anno di viaggio perduto». Se esaminiamo i nostri dati, vediamo un numero maggiore di persone intenzionate a viaggiare ed effettuare prenotazioni nel 2021 rispetto al 2020 (dopo l'inizio della pandemia), poiché le ricerche e le prenotazioni di voli e le prenotazioni alberghiere mostrano la seconda settimana consecutiva di aumento in tutto il paese.

Uno sguardo ai dati di ricerca e prenotazione degli hotel di Sojern

Dati sulla ricerca di hotel a Sojern (Stati Uniti)

Indicizzato dal 19/01/20 (per dare un'idea del periodo pre-COVID-19) fino al 1/9/21

Indicizzato dal 5/4/20 (il minimo negli Stati Uniti) fino al 1/9/21

Sebbene la ricerca alberghiera sia l'unica area in cui vediamo un calo questa settimana, i dati mostrano un forte aumento la scorsa settimana. Poiché il vaccino è disponibile per un numero sempre maggiore di persone, dovremmo vedere i viaggiatori continuare a pianificare viaggi per la fine dell'anno, approfittando di tariffe delle camere inferiori alla media, cosa che probabilmente accadrà rimanere al di sotto dei livelli del 2019 per tutto il 2021. Le tariffe delle camere d'albergo potrebbero registrare una ripresa più rapida nelle destinazioni più richieste, in particolare nelle destinazioni per il tempo libero nei fine settimana e nei mesi estivi.

Dati sulle prenotazioni alberghiere di Sojern (Stati Uniti)

Indicizzato dal 19/01/20 (per dare un'idea del periodo pre-COVID-19) fino al 1/9/21

Indicizzato dal 5/4/20 (il minimo negli Stati Uniti) fino al 1/9/21

La fiducia nei viaggi continua a crescere, con le prenotazioni alberghiere che registrano un aumento per la seconda settimana consecutiva, probabilmente perché le persone si sentono più sicure di prenotare con notizie sui vaccini e sull'inizio del nuovo anno. La differenza tra un minor numero di ricerche e un aumento delle prenotazioni potrebbe essere dovuta al fatto che le persone effettuano meno ricerche prima di decidere di procedere alla prenotazione.

Potrebbero aver completato le ricerche in precedenza e, quando tornano a prenotare, non stanno più sognando ma sono pronti ad agire. Il mese scorso, le prenotazioni alberghiere sono immediatamente aumentate con le notizie positive sui vaccini. Sebbene molte delle prenotazioni abbiano avuto tempi di consegna brevi (entro pochi giorni dalla partenza), si è registrato un notevole aumento delle prenotazioni per la fine del 2021, in linea con le previsioni di cui sopra. Ciò è promettente per il futuro dell'ospitalità e dei viaggi, poiché continuano a essere i settori più colpiti dalla pandemia di COVID-19 e, in particolare, hanno comportato la perdita di un altro mezzo milione lavori a dicembre.

Nello studio di Hotels.com, un quarto degli intervistati ha dichiarato di mi manca la maggior parte dei viaggi sono i vantaggi dell'hotel, come i bar e i ristoranti dell'hotel, una camera con vista, il servizio in camera e altri servizi. Gli intervistati hanno inoltre affermato che sarebbero disposti a ricevere un upgrade per sfruttare al massimo il loro soggiorno, una buona cosa da tenere a mente per gli addetti al marketing alberghiero quando fanno pubblicità a clienti nuovi e affezionati.

Lo stato dei viaggi aerei

Le settore del trasporto aereo, anch'essa profondamente colpita dalla pandemia, indica che la domanda di viaggi aerei si riprenderà a un ritmo più rapido rispetto allo scorso anno. Con la notizia del vaccino sono arrivati i picchi delle ricerche e delle prenotazioni per le compagnie aeree, e gli esperti prevedono che le prenotazioni di viaggi di piacere e voli aumenteranno rapidamente, soprattutto per coloro che sono alla disperata ricerca di viaggi per vedere amici e familiari a cui hanno dovuto rinunciare a causa delle restrizioni.

Anche le compagnie aeree stanno ricevendo una quantità considerevole di nuovi stimolo pacchetto, sostenendo ulteriormente il settore e prevenendo molti licenziamenti e permessi aggiuntivi. Si prevede che il vaccino, insieme alle tariffe aeree storicamente basse, guiderà l'impennata dei viaggi. L'eliminazione delle spese di modifica e cancellazione potrebbe inoltre aumentare la fiducia dei viaggiatori, che vorranno prenotare subito per dopo e modificare i voli, se necessario.

Tuttavia, è ancora previsto che mentre viaggi di piacere potrebbe riprendersi rapidamente, i viaggi d'affari sono sicuramente in ritardo, con alcuni leader del settore dei viaggi che affermano che potrebbe volerci fino a un decennio per raggiungere i livelli pre-pandemia.

Dati di ricerca voli Sojern (US)

Indicizzato dal 19/01/20 (per dare un'idea del periodo pre-COVID-19) fino al 1/9/21

Indicizzato dal 5/4/20 (il minimo negli Stati Uniti) fino al 1/9/21

Dati sulla prenotazione dei voli Sojern (USA)

Indicizzato al 1/5/20 (per dare un'idea del periodo pre-COVID-19) fino al 1/10/21

Indicizzato al 5/4/20 (il minimo negli Stati Uniti) fino al 1/10/21

Sebbene il settore aereo stia probabilmente assistendo a una ripresa più lenta rispetto al settore alberghiero, i dati di Sojern mostrano una crescita sia delle ricerche di voli che delle prenotazioni nelle ultime due settimane. Siamo fiduciosi che assisteremo a una crescita continua man mano che il vaccino diventerà più ampiamente disponibile e il clima si riscalderà in tutti gli Stati Uniti, consentendo la ripresa delle attività all'aperto.

Il tuo punto chiave come marketer di viaggi

Secondo molti esperti del settore, i viaggi sono destinati a riprendersi rapidamente intorno alla seconda metà dell'anno. Cosa significa questo per te come operatore di viaggi? I viaggiatori del futuro, me compreso, sono a casa a sognare. Guardano Connected TV (CTV), scorrono Facebook e Instagram e navigano sul Web ogni giorno mentre stanno affrontando la pandemia all'interno. Questo è un momento cruciale per far conoscere i tuoi annunci ai potenziali viaggiatori, mostrando i sentieri escursionistici locali rispettati dal distanziamento sociale o le strutture pulite. Ispira subito il tuo pubblico di destinazione.

Visualizza ulteriori approfondimenti in tempo reale su Approfondimenti di viaggio di Sojern cruscotto.

Altri articoli
Ti potrebbe interessare

Loud and Proud: Create Inclusive and Authentic Travel Experiences for LGBTQ+ Travelers

Learn how to create safe, inclusive environments for LGBTQ+ travelers.

Leggi di più

Become a Marketing Mixmaster: How To Get The Most Out of Each Marketing Channel

Unlock the full potential of your marketing efforts with our guide on mastering the marketing mix.

Leggi di più

Cominciamo un Conversazione

Siamo pronti ad aiutarti a eliminare le congetture dal tuo marketing digitale. Contattaci per accedere alla piattaforma di marketing più intelligente del settore turistico.