At BTO to talk about inspiring travelers through advertising on digital TV

Who are they and how will viewers behave when faced with advertising dedicated to a tourist destination on a streaming channel? Daniele Manetti of Sojern, will tell us at Leopolda.

"Connected TV Advertising: but where did I put the remote control?  Scenarios and Opportunities for Destinations" this is the title of the conference that will be held by Daniele Manetti, senior manager Destinations of Sojern Italia, on 30 November at 5pm at BTO 2022 in Florence in the Ring Hall 4 of the Leopolda Station.

An appointment not to be missed to discover a new frontier in advertising, that one in Connected TV (Netflix, Raiplay, Primevideo, etc.). Millennials and Generation Z, are now regular consumers of digital TV channels that will soon introduce advertising on all platforms also in Italy, as it is happening, or has already happened, in the rest of the world. A phenomenon, therefore, that is a reality and has been successfully experimented by far-sighted Italian destinations towards international markets.

Daniele Manetti will illustrate at BTO what the trends in connected TV advertising are, a specific type of advertising in which Sojern has consolidated experience.  He will illustrate what the target user behaviour is and above all what the scenarios and opportunities of connected TV advertising are for tourist destinations.

Connected TV will in fact make it possible to measure the data and outcomes of one's own campaigns and consequently be able to better plan one's investments.

Advertising on connected TV shows a very important growth in the European market in 2023 where it is making its debut. For tourist destinations, such as Visit Tuscany who Sojern have recently run a Connected TV campaign with, it will therefore become crucial to rely on those within the complexity of this innovative channel  in order to make the most of it in its  inaugural phase. 

According to this IAB Europe Guide to The Programmatic CTV Opportunity in Europe, Italians thinking of choosing these free or semi-free streaming channels with commercial advertisements are the highest percentage in Europe (65%) and they are mostly families with children (50%). We are also a population of regular digital TV viewers and 55% of us watch it every day, while 56% go directly to the streaming platform when turning on the TV, skipping the generalist channels. 

Sojern's expertise in CTV advertising, at the forefront in Italy, will become indispensable for tourism marketing in the future.

+++

A BTO per ispirare i viaggiatori attraverso l’advertising sulla TV digitale 

Chi sono e come si comporteranno i telespettatori di fronte a un advertising dedicato a una destinazione turistica su un canale streaming? Ce lo racconta Daniele Manetti di Sojern alla Leopolda.  

“Connected TV Advertising: ma dove ho messo il telecomando?  Scenari e Opportunità per le Destinazioni” questo il titolo della conferenza che sarà  tenuta da Daniele Manetti, senior manager Destinations di Sojern Italia, il 30 Novembre prossimo  alle 17 a BTO 2022  di Firenze nella Ring Hall 4 della Stazione della Leopolda.

Un appuntamento da non mancare per scoprire una frontiera nuova dell’advertising,  quello  delle Connected TV (Netflix, Raiplay, Primevideo etc). Millennial e Generazione Z, sono ormai assidui consumatori di canali televisivi digitali che già hanno introdotto l’advertising su tutte le  piattaforme anche in Italia come sta avvenendo, o è già avvenuto, nel resto del mondo. Un fenomeno, quindi,  che è realtà ed è stato sperimentato con successo da  destinazioni italiane lungimiranti verso mercati internazionali.

Daniele Manetti illustrerà a BTO quali sono i trend dell’advertising nelle connected TV,  uno  specifico tipo di pubblicità in cui Sojern ha un’esperienza consolidata. Chiarirà, inoltre,  quali sono  i comportamenti degli utenti target e soprattutto quali sono gli scenari e le opportunità del connected TV advertising per le destinazioni turistiche.

La TV collegata a internet, consentirà infatti  di misurare i dati e gli esiti delle proprie campagne e  di conseguenza di poter programmare al meglio i propri investimenti.

L’advertising sulla connected TV mostra una crescita importantissima nel un mercato europeo del 2023 dove è  al suo debutto. Per le destinazioni turistiche diventerà quindi cruciale affidarsi a chi è all’interno della complessità di questo innovativo sistema per sfruttare al massimo il risultato nella fase di debutto. 

Secondo le ricerche di  IAB Europe Guide to The Programmatic CTV Opportunity in Europe, gli italiani che pensano di scegliere questi  canali in streaming  gratuiti o semigratuiti con inserzioni commerciali sono la percentuale più alta in Europa (il 65%) e si tratta per lo più di famiglie con figli (50%). Siamo inoltre un popolo di assidui spettatori di tv digitale e il 55% di noi la guarda ogni giorno, mentre il 56% va accendendo la tv direttamente alla piattaforma streaming saltando i canali generalisti. 

Il valore di Sojern, quindi, grazie alle sue competenze nell’advertising nella CTV, all’avanguardia in Italia, diventerà  indispensabile per il marketing turistico del futuro.

A proposito di Sojern

Sojern è una piattaforma di marketing digitale leader progettata per i professionisti del marketing dei viaggi. Utilizzando l'intelligenza artificiale e i dati sulle intenzioni dei viaggiatori, Sojern fornisce soluzioni di marketing multicanale per attrarre turisti verso le destinazioni. 10.000 hotel, attrazioni, enti del turismo e agenzie di marketing di viaggio si affidano a Sojern ogni anno per attrarre e convertire i viaggiatori di tutto il mondo.

By clicking “ACCEPT ALL”, you agree to the storing of cookies on your device to enhance site navigation, analyze site usage, and assist in our marketing efforts. View our Privacy Policy for more information.